Contattaci Come raggiungerci Collaborazioni Collaborazioni
English
Version
Go to English version
Versione
Italiana
Passa alla versione Italiana

Leghe di Alluminio

Indice

Generalità

I principali elementi utilizzati come alliganti per formare leghe di alluminio di pratico impiego industriale sono magnesio (Mg), manganese (Mn), rame (Cu), silicio (Si), zinco(Zn).

Ognuno di questi elementi conferisce alla lega specifiche proprietà; essi vengono aggiunti all'alluminio di base da soli (leghe binarie), a due a due (leghe ternarie), a tre a tre (leghe quaternarie).

Nel seguito non verranno trattate le leghe da fonderia, in quanto non commercializzate da Aviometal.

Torna all'indice

Serie

Le leghe di alluminio vengono raggruppate in "Serie", in base alla loro designazione, come di seguito descritto.

Serie 1000: (alluminio industrialmente puro - almeno 99%); le leghe di questa serie sono caratterizzate da eccellente resistenza alla corrosione, conducibilità termica ed elettrica elevate, buona lavorabilità, caratteristiche meccaniche piuttosto basse.
Le caratteristiche meccaniche possono essere aumentate, entro certi limiti, mediante incrudimentio.

Le principali applicazioni comprendono impianti chimici, corpi riflettenti, scambiatori di calore, conduttori e condensatori elettrici, applicazioni architettoniche e decorative.

Serie 2000: (avional); il principale elemento di lega è il rame; in alcune leghe vi sono aggiunte di magnesio e manganese.
Si tratta di leghe da trattamento termico (richiedono un trattamento di solubilizzazione, tempra ed invecchiamento per sviluppare i valori meccanici di impiego); dopo trattamento termico sviluppano caratteristiche meccaniche confrontabili con quelle degli acciai al carbonio.

La loro resistenza alla corrosione è meno elevata di quella di altre leghe di alluminio; per questo motivo in applicazioni critiche richiedono opportuni sistemi di protezione; per la medesima ragione le lemiere sottili sono disponibili anche in versione placcata con altre leghe di alluminio con resistenza a corrosione migliore.

Vengono utilizzate per parti e strutture che richiedono elevati rapporti resistenza/peso (ruote di velivoli e mezzi di trasporto terrestre, strutture aeronautiche, sospensioni automobilistiche) per temperature di impiego fino a circa 150 °C.

Sono caratterizzate da eccellente lavorabilità alle macchine utensili e (tranne la lega 2219) da limitata saldabilità per fusione.

Serie 5000: (peraluman); il principale elemento di lega è il magnesio.
Si tratta di leghe da incrudimento (le caratteristiche meccaniche possono essere aumentate mediante laminazione a freddo, mentre non si possono aumentare mediante trattamento termico); le caratteristiche meccaniche sono in generale inferiori a quelle delle leghe della serie 2000.

La resistenza alla corrosione è elevata, anche in ambiente marino.

Presentano buona saldabilità per fusione.

Serie 6000: (anticorodal); i principali elementi di lega sono silicio e magnesio.
Si tratta di leghe da trattamento termico; dopo trattamento termico sviluppano caratteristiche meccaniche intermedie, in generali inferiori a quelle delle leghe della serie 2000.

Presentano buona formabilità, lavorabilità, truciolabilità e saldabilità.

Vengono utilizzate per applicazioni architettoniche, telai motociclistici e ciclistici, strutture saldate in genere.

Serie 7000: (ergal); Il principale elemento di lega è lo zinco, in generale con aggiunte di magnesio.
Si tratta di leghe da trattamento termico; dopo trattamento termico sviluppano le caratteristiche meccaniche più elevate tra le leghe di alluminio.

Le leghe con le caratteristiche meccaniche più elevate possono presentare sensibilità a tensocorrosione; per questo motivo sono stati sviluppati stati di trattamento "stabilizzati" specifici.

Presentano buona lavorabilità alle macchine utensili e, nella maggior parte dei casi, scarsa saldabilità per fusione.

Vengono utilizzate per strutture aeronautiche e di mezzi di trasporto, ed in generale per parti altamente sollecitate.

Torna all'indice

Composizione chimica

Leghe da incrudimento

(le loro caratteristiche meccaniche possono essere aumentate solo mediante deformazione plastica a freddo)

Lega

Si

Cu

Mn

Mg

Zn

Al

1050A

 

 

 

 

 

>=99.5

1250

 

 

 

 

 

>=99.5

Lega

Si

Cu

Mn

Mg

Zn

Altri

5005

 

 

 

0.5-1.1

 

 

5052

 

 

 

2.2-2.8

 

 

5056

 

 

 

4.5-5.6

 

 

5083

 

 

0.5-1.0

4.0-4.9

 

 

5086

 

 

 

3.5-4.5

 

 

5154

 

 

 

3.1-3.9

 

 

5454

 

 

 

2.4-3.0

 

 

5754

 

 

 

2.6-3.6

 

 

Leghe da trattamento termico

(le loro caratteristiche meccaniche possono essere aumentate mediante l'esecuzione di opportuni trattamenti termici)

Lega

Si

Cu

Mn

Mg

Zn

Altri

2011

 

4.5-6.0

0.2-0.8

 

 

Pb

2014

0.5-0.9

3.9-5.0

0.4-1.2

0.2-.08

 

 

2017

0.2-0.8

3.5-4.5

0.4-1.0

0.4-1.0

 

 

2024

 

3.8-4.9

0.3-0.9

1.2-1.8

 

 

2030

 

3.3-4.5

0.2-1.0

0.5-1.3

 

Pb

2219

 

5.8-6.8

0.2-0.4

 

 

 

2618

 

1.8-2.6

 

1.2-1.8

 

Ni

Lega

Si

Cu

Mn

Mg

Zn

Altri

6060

0.3-0.6

 

 

0.35-0.6

 

 

6061

0.4-0.8

0.15-0.40

 

0.8-1.2

 

 

6063

0.2-0.6

 

 

0.45-0.9

 

 

6082

0.7-1.3

 

0.4-1.0

0.6-1.2

 

 

Lega

Si

Cu

Mn

Mg

Zn

Altri

7020

 

 

 

1.0-1.4

4.0-5.0

 

7049

 

1.2-1.9

 

2.1-3.1

7.2-8.4

 

7050

 

2.0-2.6

 

1.9-2.6

5.7-6.7

Zr

7075

 

1.2-2.0

 

2.1-2.9

5.1-6.1

 

Torna all'indice

Powered by Antelma    Designed by Paolo Mandirola